Palermo p.zza Noce Bangla School

Verrà inaugurata il 12 Marzo 2022 alle ore 12:00, presso la Parrocchia Sacro Cuore Di Gesù nel quartiere Noce di Palermo, la prima scuola di lingua bengalese gratuita, aperta a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 12 anni. A promuovere il progetto, in via sperimentale, un gruppo informale di volontari, composto da giovani e non, originari del Bangladesh e residenti nel quartiere.

Il gruppo informale, nato nell’ambito del progetto PEC – Poli Educanti in Condivisione e, nello specifico, in seno all’azione “Volontariamente per la scuola e per il quartiere”, intende rispondere ad un bisogno espresso dai residenti originari del Bangladesh, che popolano ormai da diversi anni il rione Noce, che temono di perdere progressivamente la propria lingua e con essa la propria cultura, dice Shaidul Abdlul, giovane di 24 anni referente del gruppo.

A tal proposito, lo slogan ideato dal gruppo, আমার ভাষা আমার অহংকার, ovvero, “La mia lingua, il mio orgoglio”, sintetizza pienamente i valori che stanno alla base del bisogno espresso.

PEC – Poli Educanti in Condivisione mira a contrastare la povertà educativa nel quartiere Noce di Palermo e vede coinvolti 9 plessi scolastici, che rappresentano i Poli Educanti principali del progetto.

Il soggetto responsabile è l’Associazione di Promozione Sociale ‘a Strummula, in rete con diverse realtà del mondo non profit, l’Università degli Studi di Palermo, Il Conservatorio di musica Scarlatti, la parrocchia,  il Comune di Palermo – V Circoscrizione – Commissione attività sociali – e le scuole del rione Noce (Capuana, De Amicis, Manzoni-Impastato e Ugo)

Intanto alcune mamme e alcuni papà sono all’opera per preparare delle prelibatezze che daranno vita ad una degustazione multietnica.